Come prolungare la durata del transpallet

Come prolungare la durata del transpallet

Ogni transpallet è progettato in base a usi e caratteristiche ben definite, tuttavia, vi sono dei piccoli accorgimenti universali da seguire per evitare che si usuri più in fretta. Questi accorgimenti, se seguiti con costanza, prevengono brutte sorprese e ti permettono di intervenire in tempo quando è necessaria una riparazione.

Anche se potrebbe essere oneroso in termini di tempo, una manutenzione preventiva prolunga la durata del tuo transpallet perché eviti che si usura in fretta e risparmi denaro prezioso.


Check list dei controlli

Abbiamo redatto una check list dei controlli da seguire per prolungare la durata del transpallet.

Scopri la checklist:

  1. Controllo generale della macchina: controlla lo stato generale della macchina, la presenza di eventuali parti danneggiate o mancanti.
  2. Controllo delle targhette: controlla la leggibilità delle targhe e di tutti gli adesivi informativi presenti sulla macchina, devono essere perfettamente leggibili. Bisogna mantenerle pulite e chiederne la sostituzione al responsabile della manutenzione se non sono leggibili.
  3. Controllo stato e pulizia: controllare periodicamente che i rulli e le ruote non siano frenati. Per esempio, filo, spago, sporco possono pregiudicare lo scorrimento normale e vanno, perciò, rimossi. La pulizia è necessaria per evitare accumuli di polvere, sporcizia o residui idraulici sia sulla struttura sia su tutti gli elementi mobili. Pulisci con detergenti e accessori dedicati alla pulizia di attrezzature industriali.
  4. Lubrificazione e ingrassaggio: controlla mensilmente che tutte le parti mobili del carrello come i perni, i cuscinetti e le cerniere sono ben lubrificati. Il produttore ben lubrifica le parti in fase di costruzione con lubrificante a lunga durata. Dopo la pulizia controlla la lubrificazione e nel caso lubrifica ruote, assi e ingrassaggi.
  5. Controllo livello olio: controlla regolarmente il livello dell’olio e, se necessario, rabbocca o sostituisci l’olio con uno nuovo ogni anno. Non utilizzare olio per freni o per motori. Controlla il tipo di olio da utilizzare nel manuale di istruzioni o contatta direttamente il produttore.

Per il lubrificante, l’olio e i detergenti, assicurati di utilizzare materiale specifico per transpallet. Chiedi al produttore il tipo di materiale più adatto, altrimenti leggi il manuale di istruzioni.


Disuso e smaltimento

Nel caso in cui il transpallet non viene utilizzato per lunghi periodi, non devi eseguire nessun tipo di trattamento per la conservazione. Assicurati, tuttavia, che sia al riparo dall’azione di agenti atmosferici.

Se devi rottamare il transpallet, invece, assicurati di smaltire ogni sua parte in modo differenziato. Abbi cura dell’ambiente! Il transpallet è formato da diversi materiali: la struttura è in ferro; alcune guarnizioni, parti delle ruote ed i rulli sono in materiale plastico; la pompa contiene olio idraulico.Rivolgersi ad un centro specializzato per la raccolta di materiali metallici. Suddivi i materiali in funzione della loro natura, incaricando imprese specializzate abilitate allo smaltimento, in osservanza a quanto prescritto dalla legge.

Prodotto aggiunto al confronto.

IMBALLAGGI 2000 | COOKIES

Il sito utilizza cookie analitici e di profilazione di prima parte e di terze parti per offrirti un servizio in linea con le preferenze da te manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se prosegui nella navigazione selezionando un elemento del Sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri.