Come spedire prodotti alimentari freschi

Come spedire prodotti alimentari freschi

I prodotti alimentari sono il tipo di merce più trasportata. Infatti, sono moltissime le aziende in Italia che esportano i loro prodotti in tutto il mondo, o anche agli E-commerce, ormai diffusi, che consegnano la spesa direttamente a casa nostra.

Ma non solo le aziende spediscono prodotti alimentari. Basti pensare agli studenti fuori sede o chi vive lontano dal luogo di origine, che non riescono a far a meno di assaporare i prodotti del loro luogo d’infanzia.

Come spedire i prodotti alimentari? Si possono spedire prodotti alimentari con i corrieri tradizionali? In questo articolo rispondiamo a queste e ad altre domande, realizzando una guida per chi deve spedire prodotti alimentari freschi.

Prima di proseguire bisogna chiarire che i prodotti alimentari si dividono in alimenti deperibili e non deperibili.

  • Sono alimenti non deperibili la pasta, legumi secchi, zucchero, sale, caffè…, prodotti a lunga conservazione, che non deperiscono.
  • Sono alimenti deperibili, invece, frutta e verdura fresca, salumi e formaggi, carni, uova, latticini, pasta fresca…, prodotti che hanno una data di scadenza nel breve termine e che hanno bisogno di temperature controllate. I prodotti alimentari deperibili, a loro volta si suddividono in prodotti freschi o surgelati, e ciascuno deve seguire specifiche linee guida per il trasporto. In questo articolo ci concentreremo principalmente sulla spedizione di prodotti alimentari freschi.

 

Corriere

La prima cosa da fare è selezionare il corriere giusto. I prodotti alimentari deperibili non vengono spediti dai tradizionali corrieri. Questo perché tali prodotti devono essere trasportanti su veicoli isotermici, capaci cioè di mantenere una temperatura del container stabile, costantemente sotto controllo. Vi sono diversi tipi di corrieri isotermici:

  • Classe A, il container è tenuto a una temperatura compresa tra i +12°C e i 0°C;
  • Classe B, il container è tenuto a una temperatura compresa tra i +12°C e –10°C;
  • Classe C, il container è tenuto a una temperatura compresa tra i +12°C e –20°C.

Per il trasporto di alimenti deperibili devi scegliere un corriere specializzato, che abbia veicoli isotermici e sia abilitato, quindi, al trasporto di questo tipo di merce. In base alle tue esigenze scegli il corriere più adatto.

 

Come imballare gli alimenti freschi

Hai scelto il corriere ma non sai ancora come imballare al meglio il tuo pacco, adesso? Segui questi consigli per imballare al meglio il tuo pacco e mettere al sicuro la tua merce:

  1. Imballa singolarmente i prodotti, in modo che non si contaminano tra di loro o contaminano altri prodotti. Nel paragrafo successivo vi sono esempi su come imballare in base alla tipologia di alimento;
  2. Inserisci i prodotti in un box di polistirolo con coperchio, in modo che viene garantita la freschezza dell’alimento e che non si contamina altra merce in caso di danneggiamento;
  3. Inserisci del materiale refrigerante all’interno del contenitore: gel refrigerante o ghiaccio secco, per garantire la freschezza del prodotto;
  4. Inserisci il box in una scatola per spedizione e riempi gli spazi vuoti con del materiale da imballaggio per far in modo che non si muova all’interno del pacco: puoi usare carta da imballaggio, perle di polistirolo o un altro tipo di materiale da imballaggio;
  5. Sigilla bene sia il box di polistirolo sia la scatola di cartone con il nastro adesivo, per evitare ogni tipo di fuoriuscita della merce e isolare bene il contenuto.
  6. Attacca etichette che segnalano la presenza di alimenti deperibili, come la temperatura o la scritta FRESCO e assicurati che la scatola non venga ruotata durante il trasporto con la scritta ALTO, in modo che i corrieri abbiano tutte le informazioni necessarie.

 

Alimenti deperibili

Vediamo quali sono le linee guida per spedire i diversi tipi di alimenti. Infatti, in base al tipo di alimento bisogna seguire accortezze specifiche:

  • Se devi trasportare salumi e formaggi, assicurati di confezionare ogni alimento sottovuoto. In questo modo l’alimento non deperisce e non contamina altri alimenti o altra merce in caso il pacco si danneggi. Sono alimenti delicati che necessitato una sicurezza maggiore durante il trasporto;
  • Se devi trasportare bottiglie di olio o di vino, assicurati di utilizzare il giusto imballaggio durante il trasporto e di isolare le bottiglie in caso di rottura. Vi sono degli imballi appositi per il trasporto di questo tipo di merce;
  • Se devi trasportare alimenti freschi, assicurati di confezionare gli alimenti singolarmente in imballi di plastica, per evitare che il contenuto si rovesci in caso il pacco si danneggi.

 

Queste sono le nostre linee guida che devi seguire se vendi alimenti freschi. Scegli il corriere giusto e proteggi al meglio la tua merce. In questo modo eviterai che si danneggi durante il trasporto.

Imballaggi 2000 offre tante soluzioni diverse per ogni necessità. Scopri il nostro catalogo e trova i prodotti più adatti al tuo business. Vai su imballaggi 2000.

Prodotto aggiunto al confronto.

IMBALLAGGI 2000 | COOKIES

Il sito utilizza cookie analitici e di profilazione di prima parte e di terze parti per offrirti un servizio in linea con le preferenze da te manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se prosegui nella navigazione selezionando un elemento del Sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri.