Spedire in Germania: approfondiamo la nuova legge tedesca sugli Imballaggi (VerpackG)

Spedire in Germania: approfondiamo la nuova legge tedesca sugli Imballaggi (VerpackG)

Il 1º gennaio 2019 è entrata in vigore la nuova legge tedesca sugli imballaggi (VerpackG). La Germania vuole aumentare la trasparenza e i tassi di riciclaggio nel settore dei materiali di imballaggio; quindi, per chiunque spedisse in Germania (produttori, E-commerce ed altre attività) è necessario essere informati e applicare quanto il governo tedesco richiede.

Per sciogliere un po' di dubbi a riguardo, ecco di cosa tratta la legge, chi riguarda e cosa deve fare per essere a norma per spedire in Germania.

VerpackG: di cosa si tratta?

La nuova legge "VerpackG" cerca di aumentare la responsabilità dei produttori e il contributo complessivo al riutilizzo, riciclaggio o smaltimento dei materiali di imballaggio. A tal fine, è stato istituito lo Zentrale Stelle Verpackungsregister (ZSVR, Ufficio centrale del registro degli imballaggi) con il compito legale di far rispettare la legge sul packaging. Lo ZSVR è responsabile dei seguenti compiti: registrazione dei responsabili dei prodotti su richiesta, ricezione dei dati sulle quantità di imballaggio, pubblicazione dei dati in un registro pubblico, monitoraggio dei produttori registrati, calcolo delle quote di mercato e verifica dei certificati di flusso volumico a doppio sistema, definizione di uno standard minimo per misurare la riciclabilità degli imballaggi, e così via.

A chi si applicano le norme?

Per la prima volta in Germania, la nuova legge sugli imballaggi si rivolge a chiunque immetta sul territorio tedesco prodotti confezionati e imballaggi destinati al consumatore finale o alla commercializzazione. È importante notare che questo non si riferisce solo ai produttori, ma anche a coloro che introducono prodotti e imballaggi per la prima volta in Germania: in questo caso, possono anche essere rivenditori e/ o importatori.

Cosa bisogna fare e quali informazioni sono necessarie per la registrazione?

Dal 1º luglio 2022, ogni azienda/soggetto interessato deve registrarsi gratuitamente nel registro degli imballaggi LUCID dell’Ufficio centrale ZSVR (Zentrale Stelle Verpackungsregister), pagare un contributo che viene calcolato in base al caso specifico e inoltre aderire al sistema duale (i sistemi duali sono aziende private che si occupano della raccolta, lo smistamento e il riciclo degli imballaggi usati in Germania); solo in questo modo la registrazione può essere completata e può avvenire il processo di distribuzione.

Per registrarsi nella banca dati LUCID dell'Ufficio Centrale del Registro degli Imballaggi sono necessari i seguenti dati:

  • il nome e l'indirizzo del fabbricante Codice fiscale europeo o nazionale (UST-ID, se disponibile, altrimenti codice fiscale)
  • la marca con cui l'imballaggio è venduto (queste informazioni devono essere pubblicate dallo ZSVR conformemente alla legge sugli imballaggi)
  • informazioni di contatto del produttore (telefono, fax, indirizzo e-mail) (conformemente alla legge sugli imballaggi, lo ZSVR deve pubblicare questi dati.)
  • Identificazione di una persona responsabile / sostituto e, se del caso, un numero nazionale di identificazione (numero del registro di commercio, se disponibile, o numero di licenza commerciale)
  • dichiarazione sulla partecipazione del sistema o sulla partecipazione a una cosiddetta soluzione industriale
  • dichiarazione che la richiesta non è stata presentata da un terzo autorizzato a farlo
  • dichiarazione che le informazioni fornite sono veritiere e corrette

Lo ZSVR deve inserire il nome dell'azienda, i marchi, le informazioni di contatto, il numero di registrazione e la data nel database.

Per maggiori info sulla registrazione: clicca qui

Cosa c'era prima della legge e cosa è cambiato?

Quando si tratta di imballaggi di vendita, che di solito finiscono con l'utente finale privato (punti di raccolta domestici e simili) e vengono raccolti e riciclati tramite sacchetti gialli, bidoni gialli, bidoni di vetro o bidoni per il riciclaggio della carta, l'ordinanza sugli imballaggi richiedeva già la partecipazione a uno o più sistemi di imballaggio.

Per migliorare la trasparenza complessiva del sistema, è stata istituita una nuova autorità nazionale unica (Zentrale Stelle). Con un ruolo ancora più importante, aiuterà le autorità a combattere le omissioni di licenza. L'obiettivo è quello di creare un sistema globale sostenibile per lo smaltimento dei rifiuti di imballaggio nazionali, eliminando al contempo la distorsione della concorrenza.

Che tipi di imballaggi devono essere registrati?

Le aziende devono iscriversi nel sistema di registrazione degli imballaggi "LUCID", fornendo informazioni personali e dichiarare i prodotti che commercializzano. Questa registrazione si applica alle aziende che utilizzano qualsiasi tipo di imballaggio che di solito finisce nei rifiuti del consumatore privato dopo l'uso. Ciò include non solo gli imballaggi tradizionali come chiusure, etichette e cuscini d'aria, ma anche gli imballaggi esterni, di spedizione e i materiali di riempimento.

Catering, servizi di consegna e ristoranti saranno tenuti a fornire contenitori riutilizzabili per cibo e bevande da asporto oltre a quelli usa e getta a partire dal 2023. Le bottiglie per bevande in PET non ricaricabili dovranno contenere almeno il 25% di plastica riciclata a partire dal 2025. Entro il 2030, questa percentuale sarà salita ad almeno il 30%.

Coloro che non sono sicuri della necessità di registrare la propria azienda presso l'Ufficio centrale nel registro degli imballaggi nel sistema LUCID dovrebbero prima determinare se stanno mettendo gli imballaggi soggetti a questa nuova legge sul mercato. Il catalogo sull'obbligo di partecipare al sistema - Katalog Systembeteiligungspflicht (in tedesco) - contiene informazioni su questo, nonché una panoramica dei più diversi gruppi di prodotti con casi di studio. È sufficiente presentare una domanda all'ufficio centrale del registro degli imballaggi per ulteriori chiarimenti o per chiarire l'obbligo di partecipare al sistema di imballaggio (ZSVR).

Rispettare queste norme è indispensabile per il nostro pianeta e per il rispetto dell’ambiente, inoltre se non lo fai puoi incorrere a multe molto salate. Infatti, la mancata registrazione può essere inflitta con una multa fino a 100.000 €.; mentre la mancata partecipazione ad un sistema duale può essere punita con una multa fino a 200.000 €.

Nel caso le aziende dovessero avere dei dubbi riguardo il loro obbligo di registrazione e partecipazione al Sistema duale, la Stiftung Zentrale Stelle invita le aziende a formulare una richiesta ufficiale compilando il modulo a disposizione sul loro sito www.verpackungsregister.org

Se hai dubbi o domande, contatta i nostri consulenti: contattaci

N.B. - Se acquisti i nostri imballaggi ti ricordiamo che dovrai registrarti solo se effettui spedizioni in Germania.

Prodotto aggiunto al confronto.

IMBALLAGGI 2000 | COOKIES

Il sito utilizza cookie analitici e di profilazione di prima parte e di terze parti per offrirti un servizio in linea con le preferenze da te manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se prosegui nella navigazione selezionando un elemento del Sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri.