Come spedire una moto e quanto costa?

Spedire una moto richiede un'organizzazione preventiva che ti permetta di metterla in sicurezza, e questo ha indubbiamente un certo costo.

Se però hai deciso di aprire questo articolo, significa che hai ancora qualche dubbio sul da farsi.

È possibile spedire il tuo veicolo in tranquillità e al riparo da spiacevoli danni, ma solo seguendo i giusti consigli.

Ti stai domandando quali?

In questo articolo vedremo di capire quali sono i costi e la procedura per una spedizione ad hoc.

Come preparare la moto per una spedizione: costi e procedura step by step

Preparazione dell'esterno della moto per la spedizione

La prima cosa da fare è lavare bene la moto.

Cerca di rimuovere tutto lo sporco pesante e assicurati che non ci siano depositi di terra sugli pneumatici. Lavando accuratamente la motocicletta, si potrà avere un quadro completo delle sue condizioni prima del viaggio.

Il passaggio successivo consiste nel documentare le condizioni della moto.

In pratica dovrai ispezionare attentamente le condizioni attuali del veicolo, per evitare problemi futuri in caso di richiesta di risarcimento all'assicurazione. Prendi nota di eventuali graffi, ammaccature, scheggiature o altri segni presenti sulla moto.

Ti consigliamo inoltre di scattare delle foto da diverse angolazioni e di effettuare riprese ravvicinate dei danni rilevati. Apponi poi le date su tutti i documenti e mostrarli al traslocatore al momento del trasporto.

Fatto questo, è essenziale rimuovere tutti gli oggetti presenti.

Il traslocatore non è responsabile degli accessori danneggiati o persi durante la spedizione e questi non saranno coperti dall'assicurazione. È importante rimuovere tutti gli oggetti di valore che si trovano nei vani portaoggetti, nei bauli o nelle bisacce.

Gli accessori potrebbero quindi includere:

  • portabagagli;
  • spoiler;
  • sistemi GPS;
  • stereo rimovibile;
  • etichette del pedaggio.

È inoltre opportuno controllare che tutti gli elementi siano fissati a dovere. La moto può essere trasportata per diversi giorni o settimane e il viaggio potrebbe essere soggetto a notevoli vibrazioni.

Se alcuni elementi di fissaggio sono allentati, potrebbero sganciarsi e causare la caduta di parti.

Preparazione dell'interno della motocicletta per la spedizione

La prima cosa da fare è ridurre il livello di carburante della moto.

Perché?

Per motivi di sicurezza, i traslocatori limitano la quantità di carburante consentita nei veicoli di qualsiasi tipo e nelle motociclette.

Per i motocicli che vengono trasportati sul territorio nazionale, i serbatoi possono essere pieni per ¼, mentre per quelle che vengono spedite all'estero, i serbatoi devono essere completamente svuotati.

Se queste linee guida non vengono seguite, il travasamento del gas in eccesso diventa rapidamente costoso.

Ma proseguiamo.

Così come è necessario annotare i danni all'esterno del veicolo, è anche essenziale documentare eventuali problemi meccanici specifici della moto. In questo modo si toglie una certa responsabilità al trasportatore e lo si protegge da eventuali danni.

Successivamente, dovrai assicurarti che gli pneumatici siano gonfiati.

Sebbene sia importante che la moto sia in buone condizioni di funzionamento, è altrettanto prioritario che gli pneumatici siano completamente gonfi, perché contribuiscono ad ammortizzare e proteggere la moto durante il trasporto.

Infine, è fondamentale risolvere o segnalare le perdite.

Queste devono essere comunicate in anticipo al traslocatore, poiché potrebbero causare danni indesiderati alla moto o ad altri veicoli presenti all'interno del container.

Quindi, è preferibile che tutte le perdite siano riparate o annotate in modo da prendere le dovute precauzioni.

Quanto costa spedire una moto?

Il costo per il trasporto di una moto varia in base ad alcuni fattori, come ad esempio:

  • la flessibilità nel periodo di consegna;
  • il modello del veicolo;
  • l'indirizzo di consegna e ritiro.

Ad ogni modo, possiamo stimare una cifra: diciamo che per le percorrenze brevi si può partire da un minimo di 80€ mentre per quelle più lunghe, per le moto di grandi dimensioni e per i trasporti verso le isole si può arrivare anche a un massimo di 250€.

Infine, tra i costi includiamo anche quello dell'assicurazione.

Sebbene non sia obbligatoria per la spedizione della moto, è fortemente raccomandata. Proprio come quella stipulata per le auto che circolano sulla strada, l'assicurazione del trasporto merci ti dà la tranquillità di sapere che la moto sarà coperta in caso di incidenti imprevisti.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto come prepararsi per la spedizione di una moto in sicurezza.

Dopo un controllo completo e dettagliato, assicurati che non ci siano perdite, che gli pneumatici siano gonfi e che il serbatoio non sia completamente pieno.

Per avere maggiori informazioni su imballaggi e spedizioni, visita il sito di Imballaggi 2000, l'azienda che si è convertita a vero e proprio punto di riferimento negli anni per tante imprese e privati.

A presto!

Prodotto aggiunto al confronto.
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri.